TRANSIZIONE 5.0

TRANSIZIONE 5.0

🔜 IMMINENTE APERTURA DELLA PIATTAFORMA DI PRENOTAZIONE DEI BENEFICI

 

🆕 BREVE RIASSUNTO DELLE ULTIME NOVITA’

 

In attesa del Decreto Attuativo che espliciterà le metodiche di calcolo per determinare gli indici di efficientamento e determinerà a giorni la data di avvio sull’operatività della piattaforma di prenotazione, Value Target Srl – Finanza Agevolata si associa alle ultime indicazioni pervenute da fonti vicine al  Ministero delle Imprese e del Made in Italy:

🔹gli scaglioni di investimento sono annuali e non relativi all’intero biennio 2024-2025;

🔹la data di avvio dell’investimento è quella del primo impegno giuridicamente vincolante (es. ordine al fornitore) che deve essere successiva al 1° Gennaio 2024;

🔹l’obbligo del versamento dell’acconto dovrebbe essere pari ad almeno il 20% dei beni oggetto di rendicontazione ed essere effettuato entro 30 giorni dalla comunicazione ex-ante per dimostrare la volontà e la certezza dell’investimento al Ministero e per evitare la sovra-prenotazione di risorse;

🔹l’obbligo della perizia asseverata che verificherà i 7 requisiti 4.0;

🔹la verifica dell’interconnessione deve avvenire entro il 31/12/2025.

Saranno possibili, invece, proroghe sull’allacciamento dei sistemi FER (Fonti Energetiche Rinnovabili) alla rete, i quali non dipendono dalla volontà dell’azienda beneficiaria ma da fattori esterni.

🔹in caso di accertamento, l’impresa deve assicurare che il consumo energetico conseguito venga mantenuto per i 5 anni successivi alla dichiarazione ex post.

In questo contesto, si raccomandano strumenti Energy Dashboarding o Control Energy Devices che potranno garantire il monitoraggio e la gestione del risparmio.

 

È confermata la possibilità di acquisto di qualsiasi modulo di software gestionale (originariamente esclusi da Industria 4.0) purché acquistati congiuntamente ai moduli Energy Dashboarding.

Le spese per FER potranno essere anche superiori ai beni tecnologicamente avanzati degli allegati A e B.

La maggiorazione del costo dei moduli fotovoltaici è giustificata dal fatto che i pannelli prodotti in Europa (i soli ammissibili al 5.0) sono più cari di quelli Extra EU.



Contattaci

Value Target offre gratuitamente lo studio preliminare di prefattibilità per capire quali sono le migliori opportunità per la tua azienda. Contattaci per saperne di più.

    Accetto i termini della privacy policy